Aimé, l’altro De Gendt

Uno lo conosciamo bene, l’altro molto meno. Uno si è fatto un nome a suon di attacchi da lontano e maglie degli scalatori, l’altro invece è stato battezzato dai suoi genitori con un’espressione di malinconica rassegnazione. Uno sta dimostrando di essere tra i più in forma al Tour de France e ha già vinto splendidamente una tappa, l’altro invece sta correndo la Grande Boucle per … Continua a leggere Aimé, l’altro De Gendt

Il piacere di riassaporare la luce

Ci sono molte cose che nella vita diamo per scontate e di cui, proprio perché tali, magari non apprezziamo appieno il valore. Gesti come fare una passeggiata per andare a trovare un amico, inforcare la bicicletta per arrivare in gelateria e gustarsi un cono al cioccolato, alzare le braccia in aria per misurare sulla pelle la freschezza di una brezza estiva possono essere tanto naturali … Continua a leggere Il piacere di riassaporare la luce

Tour De France: Velkommen tilbake (“Bentornata!”)

È tornata! È tornata in gruppo la bandiera norvegese! O meglio, in realtà c’è sempre stata ma, tra vincitori del campionato nazionale appartenenti a squadre continental e scelte cromatiche più che discutibili (vedi quella fatta lo scorso anno dall’UAE-Team Emirates per Stake Laengen. Obbligato a vestire una divisa dove la croce norvegese più che brillare passava decisamente in secondo piano), era da un po’ di … Continua a leggere Tour De France: Velkommen tilbake (“Bentornata!”)

Tour De France: Non solo lancette

Tra i corridori presenti in maglia Katusha-Alpecin alla 106^edizione del Tour de France ce n’è uno che, tolti casco e occhiali, spicca più degli altri, non può proprio passare inosservato. Ha i lineamenti candidi, apparentemente innocenti, la pelle di carnagione chiara, una capigliatura che sotto il sole di luglio produce riflessi accecanti e, soprattutto, un paio di piccoli e vispi occhi azzurri sempre attenti a … Continua a leggere Tour De France: Non solo lancette

Cesare Benedetti si racconta a Km Zero Cycling

Cesare Benedetti, ciclista italiano, di origini trentine (Rovereto), è attualmente in forza alla Bora-Hansgrohe, squadra dove milita anche l’ex campione del mondo Peter Sagan. La sua carriera nel ciclismo che conta inizia come stagista presso la Liquigas (2019), ma è nel 2010 che passa ufficialmente al professionismo grazie al contratto con la attuale Bora-Hansgrohe (la allora NetApp). Da allora sono passati circa 9 anni e … Continua a leggere Cesare Benedetti si racconta a Km Zero Cycling

Tour de France – Tappa 21: Una dinastia in paradiso

Tutto era già pronto e poco importa che all’ultimo minuto sia cambiato il nome dell’eletto. Divise celebrative, dettagli sulle bici, livree per i mezzi motorizzati: ogni cosa era sta preparata nel dettaglio e confezionata in un file sul computer in attesa che arrivasse il momento opportuno per trasformarla in realtà. E il momento, dopo 21 tappe e 3351 chilometri, è finalmente giunto. Ieri infatti al … Continua a leggere Tour de France – Tappa 21: Una dinastia in paradiso

Tour de France – Tappa 20: Rosso, colore di draghi e lanterne

Nella simbologia il rosso è il colore della passione, del sangue, rappresenta la forza (fisica e di spirito), la vitalità e si accosta a qualità come fiducia, determinazione e coraggio. Viene spontaneo quindi associare questa tonalità a figure che rubano la scena, personaggi vincenti, capaci di imporsi sugli altri e, di conseguenza, portati maggiormente a stare sotto la luce dei riflettori. Guardando al Tour de … Continua a leggere Tour de France – Tappa 20: Rosso, colore di draghi e lanterne

Tour de France – Tappa 19: Una battaglia velata

There’s nothing here that’s clear to me, this place is not, not you, It’s just not my day (“Non c’è niente che mi sia chiaro qui, non questo posto, non voi, non è semplicemente la mia giornata). A prima vista queste, facendo riferimento al Tour de France 2018, potrebbero sembrare alcune delle dichiarazioni post tappa rilasciate da qualche sconfitto di giornata dopo l’arrivo della diciannovesima … Continua a leggere Tour de France – Tappa 19: Una battaglia velata

Tour de France – Tappa 18: Il potere di rialzarsi

La storia di Santa Quiteria, come quella di quasi tutti i beati, è una storia di sofferenza e passione. Secondo la versione portoghese della leggenda, all’epoca dell’Impero Romano Quiteria, assieme alle sue otto sorelle, disconobbe le divinità pagane e rifiutò la volontà del padre di farle convogliare a nozze con ufficiali romani finendo così per essere rinchiusa in una torre e rimanere imprigionata. I giorni … Continua a leggere Tour de France – Tappa 18: Il potere di rialzarsi