Rudy Project – Cutline [Test]: leggerezza e performance assicurate

I Rudy Project Cutline sono uno dei modelli di punta della collezione “ciclismo” del brand di occhiali e caschi con sede vicino a Treviso (Veneto).

Questo modello permette di coniugare perfettamente un design d’avanguardia con una qualità ottica e visiva di assoluto livello.

Grazie ad una grande attenzione ai dettagli, i Rudy Project Cutline sono stati progettati per elevare le performance di atleti e sportivi. La lente ampia, i bumper protettivi rimovibili ed un sistema di cambio lente rapido e innovativo rendono questo prodotto la perfetta evoluzione nel campo degli occhiali sportivi a mascherina.

Di seguito potete trovare le nostre impressioni relative ai Rudy Project Cutline, dopo un attento test su strada in condizioni ottimali.


IL TEST

VESTIBILITA’: 8/10

La perfetta vestibilità dei Cutline permette di pedalare per ore senza rendersi assolutamente conto di indossare gli occhiali.

La particolare montatura adattabile consente di personalizzare autonomamente la vestibilità e di adattarla alle proprie esigenze anatomiche.

Inoltre, i bumper rimovibili (sia superiori che inferiori) – a protezione delle lenti – permettono agli occhiali di aderire perfettamente con la pelle del viso e di evitare l’ingresso di aria fastidiosa nella parte inferiore dell’occhiale. 

Cutline ha ben 4 diverse configurazioni di bumpers per andare incontro alle diverse esigenze degli atleti: la configurazione con tutti e 4 i bumpers, quella con i 2 superiori o inferiori e la possibilità di indossare l’occhiale senza bumpers.

Bumpers, abbellitori, nasello, e terminali di Cutline sono intercambiabili consentendo di personalizzare a piacere il proprio occhiale.

Tuttavia, gli stessi bumper (soprattutto quelli superiori) posso risultare, a volte, un punto di accumulo per il sudore e – soprattutto in caso di grandi caldi e/o durante lunghe pedalate – posso essere causa di fastidiosi gocciolamenti.

Anche se, per accelerare l’evaporazione del calore e minimizzare il rischio di appannare la lente, Cutline è dotato del sistema “Power Flow Rudy Project”. L’azione combinata delle 4 prese d’aria posizionate sulla lente e di quelle su aste e bumper incrementa il flusso d’aria interno all’occhiale per ridurre al minimo l’appannamento della lente durante l’attività sportiva.

LENTI: 9/10

La lente cilindrica avvolgente di Cutline è progettata per proteggere al meglio gli occhi e contemporaneamente espandere il campo visivo.

Le speciali lenti fotocromatiche “ImpactX Photochromatic” permettono di mantenere sempre e in ogni condizione una qualità visiva eccellente e nitida.

Colpisce molto la rapidità di adattamento delle lenti alla luminosità esterna e alle condizioni climatiche. 

La forma della lente assicura una visibilità ottimale e ripara dal vento, dalla polvere e da elementi atmosferici che possono essere un fastidio per gli occhi, impedendo di focalizzarsi a pieno sulla performance.

Sicuramente le lenti di cui sono dotati i Cutline rappresentano il vero punto di differenza di questo modello. La fattura e la tipologia di queste lenti contribuiscono a fare la differenza sia in condizioni di pieno sole che in condizioni di nebbia e/o tempo nuvoloso. 

I Cutline sono dotati, inoltre, del rapido ed intuitivo sistema Push Release System. Il sistema che permette di cambiare le lenti dei propri occhiali in maniera rapida e intuitiva, semplicemente premendo i pulsanti posizionati nella parte interna delle aste.

MATERIALI: 8/10

Da oltre trent’anni, Rudy Project realizza prodotti che contribuiscono a migliorare la sicurezza, il comfort e le performance degli sportivi di tutto il mondo; e questo modello sicuramente rispecchia questi valori.

I Cutline, con un peso di soli 36g, sono senza ombra di dubbio tra i migliori e più leggeri occhiali da ciclismo presenti sul mercato. 

La grande attenzione ai dettagli, che da sempre contraddistingue l’azienda trevigiana, fornisce i Cutline di una montatura molto leggera, flessibile e performante. Inoltre, sempre sulla montatura – e in particolare sulla parte del nasello interno – è possibile integrare le proprie lenti da vista per assicurare la perfetta visibilità e assicurare la usuale e massima sicurezza del ciclista.

Il nasello regolabile morbido assicura, quindi, una calzata ottimale per ogni tipo di configurazione del volto e può essere utilizzato per avvicinare o allontanare l’occhiale dal volto in modo tale da limitare i rischi di appannamento.

I terminali regolabili, infine, assicurano una “calzata” personalizzata e massima stabilità. Basta una semplice pressione per regolare i terminali in tutte le direzioni.


In conclusione, i Rudy Project Cutline sono senza ombra di dubbio uno dei migliori modelli per il ciclismo di tutta la collezione. La loro leggerezza, unita a delle lenti estremamente qualitative, assicurano visibilità e performance assolutamente degne di nota

Per maggiori info sul prodotto: www.rudyproject.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.