Sarto: Artigiani della Bicicletta

Noi tutti, appassionati e non, quando parliamo di biciclette facciamo spesso riferimento ai grandi colossi e ai marchi più famosi del panorama mondiale: parliamo di Specialized, piuttosto che di Trek, di Pinarello o di Bianchi. Molti di noi, però, ignorano che vi è dell’altro, vi è un qualcosa di molto bello ma altrettanto nascono. Le vere radici della bicicletta risiedono, infatti, nelle mani e nelle gesta di numerosi artigiani che, coadiuvati da una buona dose di manualità e di esperienza, stanno tentando di combattere la concorrenza spietata delle grandi aziende e di sopravvivere facendo leva sulla qualità effettiva dei loro prodotti e su un ritorno al “saper fare” artigiano.

Questa è la storia di una piccola azienda, in provincia di Venezia (Mellaredo di Pianiga), che da oltre 50 anni produce biciclette realizzate interamente a mano, fatte su misura per il cliente e 100% “Made In Italy”. Stiamo parlando della Sarto Antonio Cycles!

L’azienda viene fondata nel 1950 da Antonio Sarto e da suo figlio Enrico con l’obiettivo di rappresentare, in Italia e nel mondo, le capacità, il saper fare e la voglia di fare di una categoria di artigiani d’eccellenza.

Schermata 2017-06-12 alle 20.47.25

La caratteristica principale e il cavallo di battaglia della famiglia Sarto è la produzione 100% “Made in Italy”: un concetto che sta tornando sempre più di moda, assumendo i connotati di eccellenza, qualità e lusso. L’azienda produce circa 2500 telai all’anno grazie ad una squadra di esperti dei materiali e del settore. Il prodotto è seguito in maniera accurata e minuziosa in tutte le fasi della produzione: dalla “semplice” progettazione del telaio, al taglio e fasciatura dei tubi, fino alla verniciatura, alla personalizzazione grafica e ai test finali.

Uno dei punti di forza di Sarto è, appunto, la possibilità di personalizzazione del mezzo su richiesta del cliente. E’ possibile personalizzare quasi tutte le componenti di una bicicletta Sarto: la scelta dei materiali, la forma dei tubi, la geometria, la grafica e i rinforzi in kewlar, in titanio o in carbonio. Tutto ciò per rendere la bicicletta sempre più un elemento unico e di design. La personalizzazione consente a Sarto di differenziarsi dalle grandi aziende già sul mercato, le quali propongo solo biciclette pre progettate e assemblate, e consente al cliente di riconoscere un valore aggiunto all’azienda che riesce a coinvolgere in maniera pressoché totale (sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista emotivo).

Schermata 2017-06-12 alle 20.48.50

Il materiale più usato da Antonio ed Enrico Sarto è la fibra di carbonio. Dal 2002 l’azienda ha deciso di puntare fortemente sul carbonio e di specializzarsi su questo tipo di materiali. Questa scelta è stata dettata in primis da due fattori chiave: in primo luogo il carbonio è un elemento altamente innovativo che consente prestazioni di alto livello, grazie soprattutto alla sua leggerezza; successivamente, grazie al carbonio, è possibile customizzare in maniera molto più agevole il prodotto in funzione delle esigenze del cliente e questo, come abbiamo già visto, è un aspetto cruciale per Sarto. L’azienda possiede 4 forni, 1 clean room (zona asettica, a temperatura controllata, usata per la laminazione), 2 cabine pressurizzate per i processi di archiviazione e di pittura e di un sistema di aspirazione di massa, tutte studiate per garantire la sicurezza e la salute del personale specializzato. Il prodotto, quindi, è interamente realizzato in azienda (non vi sono terze parti coinvolte nel processo di produzione) e 100% Made In Italy.

Ma, nello specifico, come avviene la produzione di un telaio Sarto? La produzione di un telaio si articola in circa 10 fasi:

  1. Progettazione del Telaio: l’idea ingegneristica del telaio viene progettata grazie alla prototipazione in 3D, altamente innovativa, e grazie agli stampi in alluminio precedentemente progettati.
  2. Incollaggio dei Tubi su Misura: Grazie alla tecnica di assemblaggio “tube to tube” viene realizzato il telaio su misura e seguendo le caratteristiche tecniche del cliente vengono assemblate le componenti del telaio. Obiettivo prioritario è quello di seguire centimetro per centimetro, millimetro per millimetro, i desideri dell’acquirente.
  3. Processo di Laminazione e Levigatura: Sfruttando le proprietà della resina, vengono saldate insieme le varie componenti del telaio garantendo al consumatore le caratteristiche di rigidità, prestazione e comfort. Successivamente vengono tolte le parti in eccesso grazie al processo di levigatura, donando uniformità e stile al telaio.
  4. Fasciatura: La fasciatura (avvolgere il telaio con fasce di carbonio) è una tecnica, ideata e perfezionata direttamente da Antonio Sarto, che permette di rendere il prodotto molto più performante e sicuro ma al tempo stesso garantisce anche solidità e resistenza dei punti più critici (ripara dagli urti di sassi o detriti vari).
  5. Grafica: Dopo la fase di ideazione e progettazione del telaio, arriva il momento di dare una veste grafica al prodotto secondo le direttive e i desideri del cliente. Il telaio deve diventare un oggetto personale, quasi intimo, per l’acquirente.
  6. Verniciatura: La verniciatura viene fatta accuratamente in ogni dettaglio e in ambiente pressurizzato. Questa fase viene realizzata a mano e con i migliori prodotti disponibili sul mercato.
  7. Sella su Misura: Anche la sella, un particolare non direttamente incluso nel telaio ma fondamentale per un’esperienza gratificante e piacevole per il cliente, viene progettata secondo le caratteristiche fisiche del proprietario. Questo a sottolineare l’attenzione quasi maniacale ai particolari.
  8. Assemblaggio: Anche le altre componenti della bicicletta vengono assemblate a mano, da meccanici esperti, e interamente in Italia per preservare la qualità e il marchio “Made In Italy” del prodotto.
  9. Test Finali: Prima di mettere definitivamente sul mercato il prodotto, i tecnici effettuano secondo le direttive di legge e usando una particolare macchina che aiuta a verificare la rigidità su strada del telaio.
  10. Servizi Post-Vendita: L’azienda fornisce anche un ottimo servizio post vendita assicurando il prodotto su eventuali danni o rotture. Il servizio post vendita si occupa di ritiro del prodotto, di imballaggio e di rispedizione al destinatario.

Una parte fondamentale di tutta la filiera produttiva della famiglia Sarto è la presentazione in fiera. L’azienda è presente a quasi tutte le fiere di settore come, per esempio, il Cosmo Bike Show, la Berlin Bicycle Week, il Bike Motion Expo e molte altre. Per una azienda manifatturiera, o un singolo artigiano, è molto importante la fase comunicativa: il farsi conoscere, e soprattutto riconoscere, può rappresentare un enorme vantaggio competitivo.

Questa è solo una realtà facente parte di una miriade di piccole-medie imprese, non soltanto dell’ambito ciclistico, che lottano ogni giorno con tenacia e con costanza per mettersi in mostra e per promuovere quel saper fare artigiano che è stato, e può essere tutt’ora, il tratto distintivo del nostro paese.

E’ una delle sfide a cui è sottoposto il nostro paese per rinascere e, come ogni sfida, va vinta!!

Sarto Antonio Cycles: http://www.sartoantonio.com/

Schermata 2017-06-14 alle 16.50.10

1 thought on “Sarto: Artigiani della Bicicletta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close